promozioni arredo bagno

Nuovi prodotti

Nuovi prodotti
Tutti i nuovi prodotti
Parquet in bagno: scelta giusta?

Parquet in bagno: scelta giusta?

Chi non ha mai desiderato una volta nella vita un bel pavimento in parquet? Le eleganti venature del legno, il colore accogliente e quell’aroma di natura che ti porta nel bosco, il parquet dona la vita alla tua casa.

Perché scegliere il parquet in bagno?

Un parquet in bagno può cambiarti la vita e rendere i tuoi momenti privati più piacevoli e rilassanti. A differenza dei freddi pavimenti il legno è un materiale vivo che dona tranquillità e protezione. Potrai camminarci scalzo sia d’estate che d’inverno nel massimo comfort.

Tuttavia il parquet in bagno va incontro a numerosi rischi. Come detto è un materiale vivo, il che significa che è influenzato molto da fattori come sbalzi di temperatura e specialmente l’umidità, cosa molto comune in un bagno.

Ma non preoccuparti. Il parquet in bagno è possibile, si tratta solo di fare le giuste scelte all’acquisto e seguire alcuni piccoli accorgimenti.

Quali sono i materiali più adatti per il parquet del bagno?

Basta scegliere materiali stabili e resistenti all’umidità, come il teak, l’iroko, il doussié o il merbau. Questi materiali sono molto resistenti all’umidità e non si ingrossano rischiando di rovinare l’intero pavimento. Il rovere è un’altra opzione popolare ed elegante, ma richiede un po’ di attenzione in più per evitare antiestetiche macchie nere che si formano quando assorbe troppa acqua.

Ma la scelta del parquet va ben oltre il materiale. La posatura e la verniciatura sono tanto essenziali quanto utili a dare al tuo parquet quel tocco di originalità che non guasta mai. Per un bagno il parquet prefinito (multi strato, con uno strato in superficie di legno nobile poggiato sopra strati di legno non nobile) è la scelta perfetta, grazie alla sua stabilità che gli permette di resistere all’umidità e ai cambi di temperatura.

Per quanto concerne la verniciatura i timori del passato sono svaniti. Laddove le vernici vecchie eventualmente scoprivano il legno lasciandolo indifeso, i moderni trattamenti sono invece duraturi e danno al legno un aspetto più naturale, senza quel riflesso plastico che ne rovinava la naturalità.

Per assicurarsi una lunga vita del parquet è utile asciugare il pavimento, ad esempio dopo una bella doccia calda e tenere il bagno ben areato per evitare l’accumulo di umidità. Tenere il parquet pulito è semplice, ma è importante fare attenzione a graffi e ad usare i giusti prodotti. Nulla che un buon panno in microfibra e un detergente neutro non possano gestire.

In sostanza il materiale giusto, una pavimentazione curata e una verniciatura azzeccata, rendono il parquet in bagno non solo possibile, ma ideale.

Commenta l'articolo